Mostra: MAI PIÙ CONSEGNE SENZA DIRITTI | Bologna

MAI PIÙ CONSEGNE SENZA DIRITTI [Mostra + Dibattito] Sabato 19 Settembre 2020 – Porta Pratello, Bologna “Siamo considerati lavoratori indispensabili, ma senza uno straccio di diritti, esposti a continui ricatti di licenziamento e privi di una fornitura adeguata dei dispositivi di protezione individuale da parte delle piattaforme. Ma come può un lavoratore essenziale essere pagato quattro euro a consegna? Come si può accettare che chi svolge un servizio essenziale possa lavorare senza che l’azienda gli fornisca mascherine e gel per le mani? Come si può considerare sicuro un luogo di lavoro dove basta una email per essere licenziati in tronco?”. …

Anticorpi Bolognesi: le donazioni

La fotografia a sostegno delle “buone pratiche” Oltre 210 donatori, più di 250 copie prenotate e quasi settemila euro raccolti in poco più di un mese: un successo andato oltre le aspettative per il reportage di Witness Journal ‘Anticorpi Bolognesi’. Avendo raggiunto e superato il primo obiettivo, come promesso all’inizio del crowdfunding abbiamo donato, pochi giorni fa, 2.600 euro alle due campagne di solidarietà sostenute con questo progetto – Staffette Alimentari Partigiane e Don’t Panic – a testimonianza di come la fotografia possa essere non solo uno strumento di sensibilizzazione e informazione ma anche un mezzo per realizzare azioni concrete. …

Anticorpi Bolognesi: un successo targato WJ

Un grande successo per “Anticorpi Bolognesi” con oltre 180 donatori, più di 250 copie prenotate e seimila euro raccolti in meno di un mese. Ma il progetto non si ferma, Witness Journal ha infatti deciso di fare un ulteriore passo in avanti, estendendo il crowdfunding alla cifra di 9.000 euro, fondi che saranno utilizzati per realizzare l’ultimo capitolo del libro che vedrà protagonisti bambine e bambini di Bologna. La prima parte del ricavato della campagna sarà usato per ricompensare chi ha lavorato al progetto, per sostenere due iniziative di solidarietà (Staffette Alimentari Partigiane e Don’t Panic), e per finanziare la stampa …

Anticorpi bolognesi: il progetto

Bologna la dotta, la grassa, la rossa. Bologna chiassosa, sempre viva e concitata fra colli e osterie, locali e cortei. Così conosciuta, “la vecchia signora dai fianchi un po’ molli” in poche settimane si è trasformata in una città muta, pervasa da una solitudine angosciante. Il cupo silenzio ne riempie le strade, ma Bologna “resta umana”, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia covid-19. Bologna però non è rimasta ferma. Sono nate iniziative di solidarietà, raccolte di cibo e altri beni di prima necessità, sportelli di ascolto, attività di sostegno alle persone anziane, a migranti e a senzatetto. Persone da sempre …