DUE MOSTRE SULLA COLOMBIA A FIRENZE

posted in exhibitions

DUE MOSTRE SULLA COLOMBIA A FIRENZE

Rutas de Paz y Resistencia” e “Donne per la pace” due mostre fotografiche sulla Colombia esposte presso la la Casa del Popolo di Settignano, in via S. Romani 1, dal 28 giugno al 28 luglio 2018. Le mostre saranno inaugurate giovedì 28 giugno, alle ore 18.30, alla presenza di Manfredi Lo Sauro, responsabile solidarietà e cooperazione internazionale Arci Firenze, e di Giulio Di Meo, fotoreporter.

Le foto della mostra “Rutas de Paz y Resistencia” sono state realizzate in Colombia durante il Workshop fotografico organizzato da Arci Firenze e Arcs e tenuto dal fotografo Giulio Di Meo dal 15 al 24 marzo. Durante il viaggio, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di conoscere la cultura e la storia di popoli diversi, così come hanno potuto ascoltare racconti ed esperienze delle persone che lo abitano.

Protagonisti di questa storia sono stati i contadini, di Cabrera e Tasco, impegnati nella lotta per la difesa della terra e la salvaguarda delle risorse idriche; le donne indigene Misak del municipio di Silvia che con i propri prodotti artigianali sostengono la loro organizzazione e la loro autonomia, le donne del Cauca, partecipanti del progetto di solidarietà internazionale “Donne organizzate per la costruzione di una società della pace”. Le foto esposte sono state realizzate da Stefano Caviglia, Anna Ceresa, Manfredi Lo Sauro, Adriana Persia, Alessandro Pignatelli, Susanna Stagnati.

All’interno dello stesso viaggio, Giulio Di Meo ha raccolto le foto dei volti delle donne del Cauca che con il loro impegno e dedizione lottano per il rispetto dei diritti della donna e la costruzione di un paese più giusto. Questa seconda mostra, dal titolo “Donne X la pace”, vuole rendere omaggio al loro lavoro e quello di quanti, nonostante i rischi, continuano a lottare in modo non violento per difendere i diritti umani. Per realizzare questi scatti, l’autore ha incontrato queste donne, a Popayan, durante un’attività formativa organizzata all’interno del progetto di cooperazione internazionale “Donne organizzate per la costruzione di una società della pace”. Il progetto promosso da Arcs e Arci Firenze e finanziato dall’Aics, Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, si occupava di promuovere l’empowerment delle organizzazioni femminili nel governo del territorio e ridurre le pratiche che producono e rafforzano la violenza e l’intolleranza in quattro regioni della Colombia (Cauca, Valle del Cauca, Chocò e Sucre). In Cauca, insieme ad Arcs e Arci Firenze altre organizzazioni colombiane partecipano alla realizzazione di questo progetto: Corporacion Viva la Ciudadania e Comunitar.

Costanza Barucci

In collaborazione con Arcs, Arci Firenze e Witness Journal

Foto di Giulio Di Meo