AUTOGESTIONE SALONICCO

Workshop di Fotografia Sociale | Salonicco 30 Giugno | 03 Luglio 2016 Il Collettivo fotografico 35mm organizza, in collaborazione con il fotografo Giulio Di Meo e con Witness Journal, un nuovo corso di fotografia sociale incentrato sulle esperienze di autogestione della città di Salonicco: la fabbrica “BIO.ME”, la libreria “Akivernites Polities” e il bar “Belleville sin patron”. Il workshop ha l’obiettivo di guidare i partecipanti nello sviluppo di un progetto fotografico personale ed è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi al “reportage sociale”. Il workshop si svilupperà in quattro giorni, duranti i quali si analizzeranno le diverse fasi necessarie alla realizzazione di …

PIAZZA GRANDE

Workshop di Street Photography | Bologna 08/15/22 Febbraio 2016 Nuovo corso di Street photography a Bologna con il fotografo Giulio Di Meo. La strada rappresenta il palcoscenico naturale di migliaia di storie che ogni giorno nascono, si susseguono, si rinnovano. Fare “fotografia di strada” significa cercare di utilizzare lo strumento fotografico per immortalare questi piccoli eventi quotidiani, cercare di scorgere e catturare immagini rubate al quotidiano delle nostre città. Presentazione: La Street Photography non ha regole precise e penetra ogni altro genere fotografico. È un genere di fotografia che vuole documentare la società nel modo più diretto possibile, partendo dalle situazioni …

Il Deserto Intorno

Sabato 19 Settembre 2015 Festa provinciale de l’Unità – Modena (Mo) Sabato 19 settembre alle ore 19.00 si terrà la presentazione del libro fotografico Il Deserto Intorno di Giulio Di Meo, nell’ambito della Festa provinciale de l’Unità di Modena (Mo). Saranno presenti l’autore Giulio Di Meo, la rappresentante del Fronte Polisario Fatima Mahfud, il Presidente dell’associazione “Kabara Lagdaf” Fabio Campioli, il Senatore Stefano Vaccari e la Senatrice Elena Ferrara, membri dell’intergruppo parlamentare di solidarietà con il popolo Saharawi. Il Deserto Intorno è un libro fotografico dedicato ai profughi Saharawi, uno sguardo aperto sulla vita nei campi avvolta nel silenzio spesso assordante della comunità internazionale, silenzio …

INFINITO FUTURO

Acqua cibo sostenibilità – Cascina Triulza, 21-27 settembre 2015 ARCS e ARCI all’interno dello spazio dedicato alla società civile in Expo Milano 2015, presentano esperienze e buone pratiche sia del territorio che sperimentate nei progetti di cooperazione internazionale in Bosnia, a Cuba e in Cameroun. Ogni giorno lo stand sarà teatro di eco-dimostrazioni sull’utilizzo dei principali strumenti tecnologici impiegati nello sviluppo dei progetti e di workshop fotografici a cura del fotografo professionista Giulio Di Meo. Una settimana all’insegna di mostre, incontri e workshop su cooperazione internazionale e cittadinanza attiva (qui il programma completo). Laboratori di fotografia  25 settembre 2015 Ore 17.00 – Attività …

Pig Iron – Il Ferro dei Porci

06 | 20 settembre 2015 Festa de l’Unità Modena – Spazio Buk Shop Fotografie di Giulio Di Meo Pig Iron è una mostra fotografica e un libro sulle gravi ingiustizie sociali e ambientali conseguenze delle attività minerarie dalla multinazionale Vale negli stati brasiliani del Pará e del Maranhão, tra i più poveri del paese. La Vale è un colosso mondiale con un fatturato di 59 miliardi di dollari. Possiede miniere in Australia, Mozambico, Canada e Indonesia, industrie metallurgiche in Nord America ed Europa. Caposaldo della sua attività produttiva rimane, però, l’estrazione di ferro in Brasile, secondo produttore al mondo di …

IL DESERTO INTORNO

04 settembre | 03 ottobre Opening: 04 settembre 2015 – Ore 18.30 Circolo Arci Kino – Pieve di Cento (BO) Mostra fotografica di Giulio Di Meo   “Una storia di dolore, di profughi, di tenacia di chi resiste all’occupazione. I Saharawi hanno una dignità che include qualcosa di metafisico. Una storia di impegno, di cittadinanza, per tenere aperta la via al vento, e alle stelle, di questa patria che un poco è anche nostra.” Tom Benetollo  Il Deserto Intorno, una mostra e un libro del fotografo Giulio Di Meo, dedicato ai profughi saharawi, uno sguardo aperto sulla vita nei campi, avvolta nel …

Spazi (Ri)generatori di Socialità: aperto il premio Farben per giovani fotografi

Rasentando  i compatti muri di Marozia, quando meno t’aspetti vedi aprirsi uno spiraglio  e apparire una città diversa, che dopo un istante è già sparita. Forse tutto sta a sapere quali parole pronunciare, quali gesti compiere, e in quale ordine e ritmo, oppure basta lo sguardo la risposta il cenno di qualcuno, basta che qualcuno faccia qualcosa per il solo piacere di farla, e perché il suo piacere diventi piacere altrui: in quel momento tutti gli spazi cambiano, le altezze, le distanze, la città si trasfigura, diventa cristallina, trasparente come una libellula. Le città invisibili, Italo Calvino Dal 7 luglio …

Pig Iron – Il Ferro dei Porci

8 luglio – 1 agosto 2015  || tutti i giorni 9.00-19.00 Opening: 8 luglio 2015, ore 18.00 Mostra fotografica di Giulio Di Meo Pig Iron è una mostra fotografica sulle gravi ingiustizie sociali e ambientali conseguenze delle attività minerarie dalla multinazionale Vale negli stati brasiliani del Pará e del Maranhão, tra i più poveri del paese.  La Vale è un colosso mondiale con un fatturato di 59 miliardi di dollari. Possiede miniere in Australia, Mozambico, Canada e Indonesia, industrie metallurgiche in Nord America ed Europa. Caposaldo della sua attività produttiva rimane, però, l’estrazione di ferro in Brasile, secondo produttore al …

Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo

I PRIMI 30 ANNI DI UN’IDEA DI SUCCESSO BJCEM Meeting, Roma, 11 -12 giugno La Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo (BJCEM) è un evento che occupa un posto d’onore nella mente e nel cuore dell’Arci, dopo tanti anni e il coinvolgimento di tante persone che l’hanno pensata e sviluppata dovendo affrontare, inizialmente, dubbi e diffidenze, specialmente quelle incontrate in Italia, e successivamente, il suo travolgente successo, fino alla costituzione della Associazione BJCEM nel 2001. La promozione di giovani artisti, dei loro spazi, del loro tessuto associativo è sempre stata una sfida continua in tutte le attività dell’Arci, …

MOVIMENTO SEM TERRA

Workshop di reportage nello stato del Ceará, Brasile | 03/18 Agosto 2015 Spesso il Brasile è rappresentato con immagini che derivano da luoghi comuni e stereotipi. Queste rappresentazioni, anche se reali, sono delle semplificazioni di una realtà culturale, economica e sociale ben più complessa. Proprio da qui nasce l’esigenza di avvicinarsi, anche attraverso la fotografia, a quegli scorci della realtà brasiliana che solitamente sono più sconosciuti e che sono solo sfiorati dai grandi mezzi di comunicazione. Programma: Giunto al suo ottavo anno, questo workshop rappresenta un’esperienza di scambio consolidata tra l’Arci, il Movimento Sem Terra (MST) e il fotografo Di Meo. Quest’estate …

MINACCE DI MORTE A JOÃO PEDRO STÉDILE DEL MST

Circola nelle reti sociali su internet un “Annuncio” che proclama: “Stedile è ricercato vivo o morto”. Presentandolo come dirigente del MST e “nemico della Patria”, l’autore offre una ricompensa di 10.000 reais a chi risponda alla sua richiesta. In altre parole sta incentivando e promettendo di pagare per uccidere un persona, in questo caso  João Pedro Stedile, del coordinamento nazionale del MST. Ci sono indizi che l’azione criminale sia partita dalla pagina facebook di  Paulo Mendonça, guardia municipale di Macaé (RJ). L’annuncio è stato subito riprodotto dalla gran parte delle reti sociali che quotidianamente diffondono odio contro i movimenti popolari, i migranti, i membri del Partito dei Lavoratori e ora, in particolare, contro la presidente Dilma Rousseff.  Sono le …

AUTOGESTIONE SALONICCO

Workshop Fotografia Sociale | Salonicco  Il Collettivo fotografico 35mm organizza, in collaborazione con il fotografo Giulio Di Meo e con Witness Journal, un corso di fotografia sociale incentrato sulle esperienze di autogestione della città di Salonicco: la fabbrica “BIO.ME”, la libreria “Akivernites Polities” e il bar “Belleville sin patron”. Il workshop ha l’obiettivo di guidare i partecipanti nello sviluppo di un progetto fotografico personale ed è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi al “reportage sociale”. Il workshop si svilupperà in quattro giorni, duranti i quali si analizzeranno le diverse fasi necessarie alla realizzazione di un progetto: dall’idea alla pianificazione del …