2009-09 wks pr

L’associazione Le Giraffe da anni si occupa di documentazione sociale, in particolare attraverso l’uso delle tecnologie digitali audiovisive e del mezzo fotografico. L’associazione, in collaborazione con IMMAGINA comunicazione sociale e Forum Solidarietà, ha organizzato, con il supporto e la guida del fotografo e formatore Giulio Di Meo, un workshop di fotografia sociale, a Parma. 12 “apprendisti” fotografi hanno indagato diverse realtà cittadine, contribuendo a restituirne un immagine diretta e “dal vivo” (particolarmente attenta al sociale), quartiere per quartiere.

Manifestazioni antifasciste, occupazioni a scopo abitativo di stabili fatiscenti, mercati in quartieri popolari, feste in locali autogestiti, iniziative contro la costruzione di un inceneritore nei dintorni della città, momenti di svago di migranti nel più grosso parco cittadino, sono solo alcune delle location frequentate dai partecipanti al workshop.

Parma Città Quartiere (titolo scelto in contrapposizione con il ben più pomposo “Parma Città Cantiere”, slogan usato dalla maggioranza di centro-destra in campagna elettorale) è il risultato della selezione delle centinaia e centinaia di foto scattate durante i quattro weekend di workshop. Qui è presentata una piccola delle foto, con cui sono state realizzate una mostra e una presentazione video.

Workshop organizzato in collaborazione con l’associazione di documentazione sociale Le Giraffe, IMMAGINA comunicazione sociale e Forum Solidarietà Parma.

Fotografie di: Anna Maria Belletti, Sara Bonomini, Laura Caffagnini, Marco Cavallini, Arianna Colaiacovo, Cristiano Freschi, Filippo Galimberti, Maria Teresa Improta, Sandro Marenghi, Giulio Nori, Salvatore Palmieri.